Cerca


stampa pdf

Gestione di Server Dedicati tramite Manager



Per la guida completa potete collegarvi alla Guida su Server Dedicato.


Introduzione

Allo scopo di soddisfare la propria clientela, la società OVH ha creato questa guida per permettervi di gestire al meglio i servizi e le offerte che troverete nel vostro manager.


Consultare la banda passante del server

Dovrete collegarvi al vostro Manager e selezionare il server dedicato interessato.

Cliccare sull'icona Servizi e quindi su Gestire la vostra banda passante .


Consultare i grafici MRTG

Dovrete collegarvi al vostro Manager e selezionare il server del quale volete consultare i grafici, quindi cliccare sul'icona Stato del server .




I grafici vi permettono di visualizzare il traffico corrente, il traffico medio, così come i differenti limiti di traffico (il MAX) e la percentuale dei valori precedenti. MRTG permette di realizzare diverse indicazioni su uno stesso grafico, in modo da fare anche comparazioni in tempo reale del traffico, della temperatura dei routers, del numero di utenti ad esempio.

Esempio di grafico




DNS Secondario

Dovrete collegarvi al vostro Manager e accedere al server dedicato che intendete utilizzare.

Cliccare quindi sull'icona Servizi e poi DNS secondario ;

Cliccate ora su Nuovo Dominio e inserite i dati necessari.

Aiuto: Installare un Sito.


Interventi

Dovrete collegarvi al vostro Manager, sezione server dedicati.



Cliccate sull'icona Stato del server e quindi sull'icona Storico .

Esempio




Avvio

Dovrete collegarvi al vostro Manager, quindi selezionate il server da avviare, cliccate sull'icona Servizi e poi NetBoot .

Siete ora nella sezione che vi permette di scegliere la modalità di riavvio della vostra macchina. Potete scegliere di riavviare con un kernel di rete oppure dal vostro hard disk.

Avvio su hard disk

E' l'opzione standard. La vostra macchina è completamente indipendente, la partizione di boot è installata e funziona con l'installazione fornita alla consegna. Aggiornate regolarmente il vostro kernel per migliorare le prestazioni ed eliminare eventuali bug. Se desiderate realizzare il vostro kernel personalizzato, è sufficiente compilarlo e installarlo sul vostro hard disk. Riavviate quindi la macchina in modalità hard disk per utilizzare il vostro nuovo kernel.

Avvio sulla rete

Se volete avere la macchina sempre aggiornata con l'ultima versione di kernel, potete scegliere l'opzione di avvio sulla rete (a condizione che la vostra macchina sia capace di avviarsi sulla rete). Potete scegliere tra 2 tipi di kernel: standard o con grsec (una patch che aumenta la sicurezza del vostro server). Appena avete fatto la vostra scelta, potete riavviare la vostra macchina collegandoVi in ssh/telnet/webmin e digitando /sbin/reboot. Al riavvio, il vostro server utilizzerà il kernel che avete scelto dalla rete.

Inoltre, se avviate il server con un vostro kernel personalizzato e questo non funziona (la macchina non si avvia), potete utilizzare un kernel di rete e quindi riavviare la macchina in hard disk dal manager. Riavrete la macchina online e potrete correggere gli errori sul vostro kernel personalizzato.

L'impostazione e la modifica delle opzioni di avvio sono immediate. Ma dovrete essere sicuri che il vostro server si avvii sulla rete e che le opzioni scelte siano corrette.


Monitoring

Dovrete collegarvi al vostro Manager, quindi selezionate l'icona Stato del server e cliccate poi su Monitoring .

Il monitoring del vostro server è effettuato 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, con avvisi via email.


Riavvio

Dovrete collegarvi al vostro Manager, quindi selezionate il server dedicato da riavviare. Accedete alla sezione Servizi e poi cliccate su Riavviare ; inserite una motivazione valida per il riavvio e confermate.